Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al Veneziani arriva la capolista Trapani, il Monopoli prepara lo sgambetto per risalire in classifica

Nessuno dei due allenatori ha fornito indicazioni sui rispettivi schieramenti da mandare in campo

 

La convincente vittoria sul campo neutro di Vibo Valentia contro la Reggina ha galvanizzato il Monopoli e tutto l’ambiente che lo circonda in vista del prossimo impegno contro la capolista Trapani che viaggia a punteggio pieno dopo quattro giornate, con dieci gol all’attivo ed una sola rete al passivo. Numeri di una compagine partita senza tanto clamore ma che si ritrova in vetta con merito, come ha sottolineato in conferenza stampa il tecnico monopolitano Beppe Scienza che ha elogiato il lavoro svolto dal suo collega Italiano. Una stima reciproca, a dire il vero, tra i due allenatori, già avversari da giocatori (proprio Scienza ha ricordato uno scambio di maglia in un epico scontro Verona-Piacenza di una ventina di anni fa). Ricordi a parte, i due coach sabato 6 ottobre al Veneziani (fischio d’inizio alle ore 14,30) si troveranno di fronte ed ognuno vorrà naturalmente vincere. Il tecnico siciliano ha recuperato Garufo e Girasole ma non Scrugli. Di formazione neanche a parlarne. Neppure Scienza ha voluto svelare lo schieramento. “Resta la notte per pensarci – ha affermato – e come sempre deciderò il da farsi”. “Il modulo sarà il 3-5-2 – ha aggiunto - ma potremmo anche passare al 3-4-1-2” per arginare l’eventuale fonte di gioco trapanese (sarà Corapi?). Della partita saranno sia Scoppa che Sounas, recuperati anche se non in maniera ottimale. In infermeria restano il lungodegente Mangione e Maimone. Tutti gli altri sono convocati. Arbitrerà Vigile di Cosenza.