Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Sarao è ‘meravigliao’: una doppietta, un palo ed il Monopoli affonda l’Andria

La squadra biancoverde raggiunge il settimo posto in classifica ma non avrà il bomber contro il Catania

 

Una doppietta di Manuel Sarao stende l’Andria e lancia il Monopoli al settimo posto del girone C di serie C, in piena zona play-off. L’allenatore Scienza resta imbattuto nelle cinque gare da lui dirette dalla panchina (tre successi e due pareggi). Un impatto migliore non poteva esserci per il tecnico di Domodossola che ha sicuramente il pregio di aver ricreato lo spirito di gruppo all’interno dello spogliatoio. Ne sono la dimostrazione gli abbracci stretti con tutti i suoi giocatori a fine gara. La migliore prestazione interna stagionale quella ottenuta nel derby: l’Andria solo in un’occasione è andata vicina al vantaggio con un colpo di testa dell’ex Croce che è finito di poco alto sulla traversa al 27’ del primo tempo. Troppo poco e lo stesso allenatore biancazzurro Papagni ha riconosciuto i meriti del Monopoli che subito in apertura ha sfiorato il gol con Sarao che di destro ha calciato la palla contro il palo su assist di Salvemini al 12’ e con Mercadante che al 21’ si è visto respingere dallo stinco del portiere Cilli una conclusione ravvicinata. Sempre Cilli al terzo minuto di recupero della prima frazione si è opposto alla disperata sul tiro di Genchi, subentrato all’infortunato Salvemini (colpo all’anca ed è da valutare la sua disponibilità per la gara di domenica prossima in casa contro il Catania). Ancora Genchi al 1’ della ripresa è andato vicinissimo al gol con un sinistro finito fuori di poco. La rete è nell’aaria e giunge puntuale al 9’: corridoio splendido di Sounas (migliore in campo insieme a Sarao) per Rota che dal fondo campo porge a Sarao che attacca il primo palo e fa secco l’incolpevole Cilli. Un gol di rara bellezza che scatena entusiasmo sugli spalti da parte dei tifosi monopolitani (a quelli dell’Andria è stata vietata la trasferta). Papagni prova a mettere forze fresche in campo nel tentativo di pervenire al pareggio. Ma il Monopoli è troppo determinato e non concede spazi. Logica conseguenza è il raddoppio di Sarao (nella foto mentre scocca il tiro) che raggiunge quota sette gol nella classifica marcatori. Fino al termine della partita c’è spazio per gli esordi con la maglia biancoverde di Minicucci e Doudou Mangni. E’ festa anche per loro. Un po’ meno per Sarao che, ammonito e già diffidato, salterà il big match con gli etnei e per il Monopoli sarà un’assenza molto pesante.