Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Action Now Monopoli ritrova nuovamente il Cassino, l’avversario sconfitto nella passata stagione

La rinnovata compagine monopolitana inizia il terzo campionato di serie B in casa il 2 ottobre (ore 18)  

L’Action Now Monopoli aveva finito la scorsa stagione vincendo i play-out col Cassino e con la stessa formazione laziale ricomincia il suo terzo campionato di serie B di basket maschile giocando in casa, sul parquet della tendostruttura di via Pesce domenica 2 ottobre alle ore 18. Sarà una serata particolare perché la società del presidente Francesco Caleprico l’ha voluta dedicare a Vito Grattagliano, il cestista monopolitano scomparso alcuni anni fa. Ricordo a parte, la sfida tra le due compagini appare incerta come ogni debutto di qualsiasi sport. A tracciare il profilo del Cassino è il neo coach dell’Action, Giorgio Salvemini. “Cassino – dice - è una squadra con tantissimo talento offensivo e con giocatori di ottimo impatto in avanti e difensivamente sono solidi, con molta fisicità, e, come tutte le squadre di questo girone, vanno affrontate con grande rispetto e attenzione”. L’Action, largamente rinnovata nel roster (nella foto) rispetto alla passata stagione, inizia il torneo con l’obiettivo di conservare la serie B nazionale e per raggiungerlo sarà necessario finire la stagione tra le prime otto squadre tra regular-season e play-off. Sul lavoro fin qui svolto dalla formazione monopolitana si sofferma nuovamente Salvemini: “sono contento e soddisfatto, è ovvio che ognuno ha i propri parametri di valutazione ed ogni realtà è diversa. Noi abbiamo i nostri e ne siamo soddisfatti, perché ogni step è stato condiviso e valutato sia dal punto di vista tecnico, che fisico e strategico. La sfida col Cassino? La cosa importante è restare per tutta la gara sul pezzo, senza distrazioni o cali di tensione e noi vogliamo iniziare bene davanti ai nostri tifosi ed alla nostra città”.