Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel Monopoli arriva l’attaccante Grandolfo e parte il difensore Nicoletti. Posado nuovo ‘club manager’

La squadra continua la preparazione precampionato nel ritiro di Villa d’Agri, nel potentino

 

Un arrivo e una partenza nella S.S. Monopoli 1966 ma anche un nuovo ‘club manager’ in vista della prossima stagione che comincerà ufficialmente il 22 agosto con la Coppa Italia e la settimana successiva con il campionato di serie C.

 

Acquisto. Da oggi 2 agosto si è aggregato alla squadra, in ritiro a Villa d’Agri (Pz), l’attaccante Francesco Grandolfo che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2023. Il 29enne giocatore pugliese ha giocato con le maglie del Bari (in serie A e B), Chievo Verona e, ultimamente, con il Legnago nel girone B di serie C disputando 38 partite e realizzando 8 reti.

 

Cessione. La partenza riguarda il terzino sinistro Manuel Nicoletti, passato a titolo definitivo al Foggia. Giunto lo scorso anno dal Catanzaro, con la maglia del Monopoli Nicoletti ha disputato 20 partite.

 

Club manager. La S.S. Monopoli 1966 comunica di aver affidato l’incarico di ‘club manager’ della società all’avvocato monopolitano ed ex arbitro Fabrizio Posado, Nel suo nuovo ruolo si occuperà dei rapporti con il territorio e di rappresentare il Monopoli a livello regionale e nazionale. “Affronto questa nuova ed affascinante sfida con grande entusiasmo – afferma Posado – dopo una vita nel mondo arbitrale, non temo il cambiamento, perchè questo lo considero parte di un percorso di crescita. Con la società ho trovato una grande condivisione di idee e di valori per questo sport, per questo ho deciso di mettermi in discussione, con umiltà e determinazione; iniziare questo nuovo capitolo della mia vita professionale, nella squadra della mia città, è per me motivo di orgoglio, lavorerò con passione e con grande rispetto dei tifosi, l’unica componente fissa nel mondo del calcio, quella che, indipendentemente da tutto, non cambia mai”. Proprio i suoi genitori sono tuttora grandi tifosi del Monopoli.