Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Nella Federazione Forza Italia-Patto con la Città non c’è accordo sul nome del candidato sindaco

Fumata nera dall’ultimo incontro tra le delegazioni dei due partiti che presto decideranno

 

Nel centrodestra monopolitano si continua a brancolare nel buio. Dall’incontro di giovedì 8 febbraio tra le delegazioni di Forza Italia e della Lista Civica Patto con la Città, riunite in Federazione, doveva uscire il nominativo del candidato sindaco. Invece la fumata è stata nera. E’ mancato l’accordo e le parti torneranno a riunirsi a breve. Dopo la rinuncia della candidatura da parte del capogruppo consiliare di Forza Italia Sergio Marasciulo, condannato a 16 mesi di reclusione (pena sospesa) per induzione indebita a dare o promettere utilità (articolo 319 quater del codice penale), per una vicenda che risale al 2013, a contendersi la chance restano Giuseppe Martellotta, consigliere comunale di Forza Italia, e Giuseppe Campanelli, vice sindaco in quota Patto con la Città. Le previsioni davano il raggiungimento dell’accordo in poco tempo e già da questa prima riunione. Così non è stato ed è evidente che ognuno dei due contendenti tende a far prevalere le proprie ragioni. Da registrare che all’incontro non ha partecipato il sindaco Romani, colpito dall’influenza. La scelta del candidato della Federazione rappresenterà il primo step perché poi verrà convocato il tavolo politico del centrodestra per conoscere soprattutto la scelta che farà l’Udc (il papabile resta Angelo Annese). Ancorato al ricorso alle primarie resta il ‘fittiano’ Aldo Zazzera. E, infine, resta da vedere cosa faranno i consiglieri Angela Pennetti e Piero Barletta, passati sotto le insegne della Lega di Salvini.