Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cocaina nel vano del contatore Enel e in auto: due arresti e sequestro di 1.100 euro, provento dello spaccio

Gli spacciatori sono di Polignano a Mare e Bari. L’operazione anti droga è dei carabinieri

 

Operazione antidroga dei carabinieri a Polignano a Mare. In manette sono finiti un 37enne del luogo ed un 35enne di Bari, trovati in possesso di circa 100 grammi di cocaina. I due sono stati fermati per un controllo stradale e subito i militari si sono accorti di un atteggiamento sospetto da parte dei due occupanti della vettura. Infatti, occultati all’interno del vano motore, sono stati trovati 31 grammi di cocaina, suddivisa in 59 dosi, nonché la somma contante di circa 1.100 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Constatato ciò, i militari dell’Arma hanno deciso di estendere la perquisizione anche alle rispettive abitazioni, rinvenendo, in una busta in cellophane nel vano del contatore dell’energia elettrica, ulteriori 70 grammi di cocaina. Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro e la sostanza stupefacente sarà analizzata dai Carabinieri del Laboratorio della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari. Entrambi i soggetti sono stati tratti in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica, tradotti presso la Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha chiesto la convalida.