L’ambulanza del 118 ritarda nel soccorso di un ragazzo di Pavia, trasportato in ospedale con l’auto della Polizia Locale

Il malore probabilmente dovuto ad una intolleranza alimentare che ha richiesto un breve ricovero 

L’ambulanza del 118 ritarda nel raggiungere il luogo dove un ragazzo originario della provincia di Pavia ha problemi respiratori e viene trasportato in ospedale a bordo dell’auto di servizio della Polizia Locale. E’ successo nel primo pomeriggio di sabato 14 agosto a Monopoli. Ad avvertire la pattuglia erano stati i genitori del ragazzo. Scatta l’allarme e la centrale operativa richiede l'intervento del 118 che però necessita di tempo per raggiungere la località indicata. Gli agenti, dopo un rapido consulto con la centrale e l'ufficiale capo-turno, decidono di non perdere minuti preziosi e, senza indugio, trasportano, con l'auto di servizio, il ragazzo presso l'ospedale San Giacomo per essere affidato alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso per un probabile shock anafilattico dovuto, forse, ad una intolleranza alimentare che ha richiesto anche un breve periodo di osservazione in reparto.