Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I pescatori monopolitani hanno giurato: siamo gli angeli guardiani degli squali nell’Adriatico

Incontro del WWF a Monopoli per illustrare il progetto di salvaguardia degli esemplari che sono in via d’estinzione

 

Alla vigilia della ‘Giornata Mondiale degli Squali’ il WWF ha scelto Monopoli per avviare il progetto di salvaguardia degli squali nel Mediterraneo, coinvolgendo la comunità cittadina dei pescatori dediti alla pesca al pesce spada, una delle più importanti dell’Adriatico, perché diventino angeli guardiani degli squali. In mattinata, nella biblioteca Prospero Rendella, si è svolto un incontro che ha permesso ai pescatori di conoscere le maniere per far continuare a vivere quegli esemplari che finiscono accidentalmente catturati dai palangari. Infatti, oltre metà delle 86 specie del Mediterraneo, tra squali, razze e chimere, sono a rischio di estinzione, in particolare a causa della cattura accidentale nelle attività di pesca. La risposta dei pescatori monopolitani, non erano molti ma ben rappresentati da esponenti di associazioni e cooperative, è stata positiva. Di qui il monito a trovare soluzioni adeguate. Il progetto è stato illustrato da Giulia Prato, alla presenza del comandante della Capitaneria di porto di Monopoli, Matteo Orsolini, del fotografo Alberto Luca Recchi e dell’assessore comunale Angela Pennetti.