Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Struttura precaria a Porto Bianco: la replica di Lacatena, che esclude la privatizzazione della spiaggia

Il consigliere comunale delegato all’Urbanistica risponde alla nota di ‘Manisporche’

 

“Non ci sarà alcuna privatizzazione della spiaggia pubblica di Porto Bianco. Piuttosto miriamo a garantire ai cittadini una serie di servizi pubblici alla stregua di quanto già fatto negli anni scorsi con la spiaggia di Porto Rosso”: non si è fatta attendere la replica del consigliere comunale delegato all’Urbanistica, Stefano Lacatena, in merito alla nota del Movimento ‘Manisporche’ che aveva ipotizzato una ulteriore riduzione di spiagge libere. “Porto Bianco, così come tutte le altre spiagge cittadine – sottolinea Lacatena - non sarà mai privatizzata. Con i privati che pagheranno un canone al Comune di Monopoli potremo offrire servizi per l’intera collettività, conservando la natura pubblica della spiaggia così come stabilito dal Piano delle Coste che è stato adottato dalla giunta comunale nel 2015”.