Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettera al direttore/Il post dell’assessore Zazzera stigmatizzato dai consiglieri comunali Matera, Contento, Pinto, Licci e Tamborrino

Il contenuto si riferisce al delicato problema, finora irrisolto, dei rifiuti in città e nell’agro 

 

Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviataci dai cinque consiglieri di opposizione Matera, Contento e Pinto (Contento per Monopoli), Licci (Monopoli Civica) e Tamborrino (Insieme per Monopoli). 

 

Gentile Direttore, non è nostro solito commentare ciò che i nostri amministratori dicono o fanno sui loro profili social, ma non possiamo fare a meno di stigmatizzare il contenuto di un post pubblicato sui social alcuni giorni fa dall’assessore Zazzera, nel quale lo stesso, mostrando di ironizzare sulla drammatica situazione dei rifiuti a Monopoli, si è lasciato andare ad una inaccettabile caduta di stile etichettando come “rifiutologi” i tanti cittadini che ogni giorno denunciano sui social il degrado e lo stato di abbandono in cui imperversa da troppo tempo la nostra città.

 

È proprio vero che a volte il tacere può essere il più saggio dei pensieri.

 

Sorprende non poco, infatti, che proprio chi, come l’assessore Zazzera, si è reso, nell’ultimo decennio e più, corresponsabile in tema di rifiuti di un disastro amministrativo senza precedenti, abbia ancora parole da sprecare in libertà che non siano soltanto di scuse per non essere riusciti in tanti anni ad organizzare un sistema dignitoso di gestione dei rifiuti. Ma ciò che appare più sconveniente è il goffo tentativo fatto dal “nostro” assessore di beffeggiare agli occhi dell’opinione pubblica quei tanti cittadini che, non arrendendosi alla rassegnazione, trovano ogni giorno il coraggio di denunciare sui social piccole e grandi situazioni di degrado e inefficienza della nostra città. A questi cittadini diciamo grazie e ci scusiamo noi per l’assessore. Ci saremmo aspettati infatti delle scuse o delle precisazioni da parte dell’assessore Zazzera. Ma purtroppo dobbiamo constatare che nessuna voce si è levata, né da parte del diretto interessato, né da parte del Sindaco che evidentemente non ha sentito l’esigenza, neanche come responsabile del servizio rifiuti, di prendere le distanze dalle parole del suo assessore. Intanto, nonostante i tanti annunci, ci troviamo a constatare che la città è sempre più sporca e abbandonata e che la situazione con la Falzarano appare sempre più confusa e prossima ad un probabile contenzioso milionario, il tutto senza alcuna garanzia sul futuro del servizio. La ringraziamo per l’ospitalità concessa e La salutiamo cordialmente.

 

I Consiglieri comunali:

 

Cecilia Matera

 

Silvia Contento

 

Uccio Pinto

 

(Contento per Monopoli)

 

Claudio Licci

 

(Monopoli Civica)

 

Francesco Tamborrino

 

(Insieme per Monopoli)