Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Legge di Bilancio approvata dalla Camera dei Deputati: ecco le novità in agricoltura e pesca

Per contrastare la Xylella fastidiosa c’è lo stanziamento di 3 milioni di euro 

 

Contributi e misure a favore dell’agricoltura e della pesca sono contenuti nella legge di Bilancio, approvata nella serata di venerdì 7 dicembre dalla Camera dei Deputati. Tra le misure, c’è lo stanziamento di 3 milioni di euro sino al 2021 per interventi di contrasto al batterio Xylella fastidiosa. E, sempre in tema di agricoltura, viene istituito il catasto delle produzioni frutticole nazionali, attraverso una ricognizione a livello aziendale delle superfici destinate a ortofrutta, distinte con l’indicazione delle principali cultivar. Stanziati, a tal fine, 5 milioni per i prossimi due anni. Due le misure di sostegno del reddito per i lavoratori dipendenti da imprese adibite alla pesca marittima, compresi i soci lavoratori delle cooperative della piccola pesca. La prima dispone la proroga per l’anno 2019 dell’indennità giornaliera onnicomprensiva (fino a un massimo di 30 euro e nel limite di spesa di 11 milioni di euro) dovuta nel periodo di sospensione dell’attività lavorativa a causa delle misure di arresto temporaneo obbligatorio. La seconda innalza le risorse per il periodo di sospensione dell’attività lavorativa derivante da misure di arresto temporaneo non obbligatorio a 7 milioni di euro totali, incrementandole di ulteriori 2,5 milioni. Inoltre saranno assunte 57 unità di personale operante presso il Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e delle repressioni frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF). Soddisfazione è stata espressa dal deputato pugliese Giuseppe L’Abbate, esponente M5S della Commissione Agricoltura della Camera.