Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Movimento 5 Stelle soddisfatto del risultato ottenuto: la vera sfida è appena iniziata

I pentastellati monopolitani decisi a condurre le proprie battaglie all’interno del consiglio comunale

 

Il MoVimento 5 Stelle di Monopoli si ritiene soddisfatto del risultato ottenuto il 10 giugno scorso con la conquista di un seggio nel consiglio comunale grazie al 6,2% conseguito. Molto probabilmente non sarà il candidato sindaco Bartolo Allegrini ad occupare lo scranno nell’aula Perricci ma Sonia Cazzorla che è stata la più suffragata della Lista dei 24 aspiranti consiglieri. “Con il seggio conquistato – si afferma in una nota del M5S - abbiamo scalfito il sistema tramite uno squarcio che ci consentirà di condurre la nostre battaglie anche dall’interno della nostra amministrazione”. Insomma, per i pentastellati monopolitani si tratta di un primo passo per raggiungere in futuro il governo della città come è già avvenuto in altri Comuni, Regioni e nel governo del Paese. Detto del risultato soddisfacente, la nota sottolinea l’handicap di non avere avuto Liste collegate come impone il regolamento del M5S. “La nostra presenza nello schieramento – prosegue il comunicato - ha allarmato i competitors a tal punto che hanno messo in campo, per la loro compagna elettorale, dei budget spropositati e delle strategie degne delle più agguerrite campagne elettorali statunitensi”. “Dal canto nostro, invece, - aggiungono i pentastellati locali - abbiamo ritenuto doveroso mantenere il necessario distacco dai forti poteri economici per garantire, in linea con i principi del MoVimento 5 Stelle, la totale autonomia da questi ultimi”. Si specifica, inoltre, che “ci siamo auto finanziati, ognuno con le proprie possibilità, per un importo complessivo inferiore ai 5.000 euro. E’ questa la strada per la libertà e presto i nostri concittadini ne saranno testimoni”. Infine vengono rivolti i complimenti ai vincitori augurando a tutta la nuova compagine amministrativa “un governo leale e responsabile” e si confida “in un’opposizione vigile ed attenta”. La nota si conclude con i ringraziamenti e una stretta di mano a “tutti coloro che hanno riposto la fiducia concedendoci  il proprio consenso elettorale. Testa e Cuore non tradiscono mai. La vera sfida è appena iniziata”.