Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Diritti, dignità e amore per i disabili: le problematiche al centro di due eventi svoltisi a Monopoli

Il neo garante regionale Tulipani annuncia che l’assegno di cura sarà adeguato alle varie esigenze

 

Molto è stato fatto ma altrettanto c’è da fare per rendere migliore la vita dei disabili. I problemi dei portatori di handicap sono stati affrontati  nel pomeriggio-sera di martedì 15 maggio in due distinte iniziative per esprimere solidarietà ai monopolitani Dino Fiume e Pippo Marasciulo, affetti da sclerosi laterale amiotrofica, e a tutte quelle persone con problemi patologici di deambulazione. Il primo evento si è svolto presso la Biblioteca comunale dei ragazzi con la presentazione del libro dell'autore Jacopo Melio, anch'esso disabile, dal titolo ‘Faccio salti altissimi’, organizzato dal Presidio del Libro con il patrocinio del comune di Monopoli. Durante l'evento è stato effettuato un collegamento audio/video via Skype con l’autore. A seguire in largo S. Antonio, nel Comitato elettorale del candidato sindaco di centrosinistra Nuccio Contento si è svolto un incontro-dibattito dal titolo ‘Senza Barriere’. Tra gli ospiti c’era Pino Tulipani, neo eletto garante dei diritti delle persone con disabilità presso la Regione Puglia, Tommaso Fiore ex assessore alla sanità della Regione Puglia, Antonio Conversano vice presidente regionale Amopuglia, Nicola Ammirabile associazione Arcobaleno, Mariangela Lamanna associazione 16 Novembre onlus, Antonio Bini associazione Per Loro Disabili, Antonio Paulangelo ANGSA Monopoli. A moderare gli interventi è stato Paolo Contini. “Diritto, dignità e amore” devono caratterizzare la vita di chi viene colpito da malattie gravi e invalidanti ed in tal senso sarà indirizzato l’impegno del neo garante Tulipani: a cominciare dall’assegno di cura che “sarà adeguato” alle varie esigenze.