Stop alla movida selvaggia a Monopoli: il Comitato Centro Storico avvia una raccolta di firme

La petizione popolare sarà presentata al sindaco Annese, poi al prefetto e al questore di Bari 

 

Il Comitato dei residenti del Centro Storico e di via Procaccia annuncia in una lettera aperta alla città l’avvìo di una raccolta di firme per far cessare la ‘movida selvaggia’ a Monopoli. La petizione sarà consegnata al sindaco Angelo Annese affinchè possa emettere un’ordinanza per porre fine al problema. Un identico documento sarà inviato anche al prefetto e al questore di Bari. La raccolta delle firme avverrà fino al prossimo 8 agosto nel negozio di alimentari in piazza Manzoni, 3. Il Comitato, come è noto, lamenta la musica ad alto volume fino a tarda ora, schiamazzi notturni, traffico caotico, mancanza di parcheggi, spiagge affollate, rifiuti (specie bottiglie) abbandonati ovunque, accensione di fuochi di artificio non autorizzati ed altro. Di qui l’invito a tutti i cittadini monopolitani a sottoscrivere la petizione considerato che i problemi sopracitati coinvolgono quasi tutta la città di Monopoli.