Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavori alla villa comunale: otto consiglieri comunali di minoranza presentano un’interrogazione al presidente Colucci

Si chiede una risposta scritta in tempi brevi oppure una discussione in consiglio comunale

 

Otto degli undici consiglieri di opposizione Francesco Tamborrino, Angelo Papio, Giulia Cazzorla, Silvia Contento, Francesco Leggiero, Giuseppe Campanelli, Antonio Rotondo e Carlo Maione hanno presentato una interrogazione-interpellanza al presidente del consiglio comunale di Monopoli, Luigi Colucci sulla situazione dei lavori nella villa comunale. I consiglieri di minoranza chiedono una risposta scritta in tempi brevi oppure un esame della vicenda nel primo consiglio comunale. Come è noto i lavori sono iniziati nell’ottobre del 2020 e la loro conclusione era prevista per il mese di gennaio del 2021 con una spesa di 114 mila euro, ma una serie di problemi ha provocato un allungamento dei tempi facendo lievitare anche la spesa. I lavori sono ripresi ad intermittenza e sono in corso. Di qui la richiesta di fare il punto della situazione. In particolare i consiglieri di minoranza chiedono di conoscere: “i tempi contrattuali di esecuzione/ultimazione di tutti gli interventi in atto; se vi sono stati eventuali ordini del giorno sospensivi e/o applicativi di sanzioni per indebite mancate prosecuzioni (se esistono comunicazioni e/o protocolli); gli importi previsti per i lavori extra-contrattuali eventualmente accordati; quali sono stati i nullaosta concessi dalla Soprintendenza (data e protocollo di arrivo)”.

 

Fin qui la sintesi della interrogazione, ma a completamento della notizia c’è da aggiungere che il sindaco Angelo Annese nel corso della conferenza stampa sulla presentazione del programma dei festeggiamenti della Madonna della Madia ha annunciato la chiusura dei lavori nella prima settimana del prossimo mese di agosto. (redazione)