Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tre interventi per ridurre le fratture a bacino ed anca all’ospedale di Monopoli: un giovane polacco ora sta bene

La triplice operazione eseguita in tre ore dall’équipe medica del reparto di Ortopedia 

 

Il reparto di Ortopedia dell’ospedale ‘San Giacomo’ di Monopoli balza agli onori della opinione pubblica per una complessa operazione eseguita su un giovane polacco, sottoposto con successo ad un triplice intervento chirurgico, durato tre ore, dall’équipe medica diretta da Oronzo De Carolis. L’incidente, una brutta caduta dagli scogli, si è verificato subito dopo Ferragosto ed ha avuto conseguenze molto serie: diverse fratture hanno interessato sia il bacino sia l’anca. “Tre interventi su un paziente poli-fratturato - spiega De Carolis – nei quali abbiamo sintetizzato sia l’anca sia il bacino. Un intervento tecnicamente complesso, che viene eseguito in pochissimi centri specializzati in Italia”. Reso possibile non solo per l’esperienza e la professionalità del team chirurgico, ma anche per il ‘lavoro di squadra’ dell’intero Ospedale: “E’ stata fondamentale – conferma De Carolis -  la collaborazione delle diverse équipe e professionalità coinvolte al fianco degli ortopedici, dal team anestesiologico a quello di Pronto Soccorso, che ha prestato le prime cure al paziente trasportato in emergenza dal 118, sino alla Radiodiagnostica, al Laboratorio analisi e alla gestione di reparto, che ha consentito un decorso post-operatorio tranquillo”. Il 27enne polacco è stato dimesso ed ha fatto ritorno nel suo Paese d’origine.