Il Comitato dei residenti del centro storico e di via Procaccia chiede l’intervento del Prefetto di Bari per porre fine alla movida selvaggia

In attesa di una risposta non si esclude nei prossimi giorni una manifestazione pubblica di protesta

 

Il Comitato dei residenti del centro storico e di via Procaccia di Monopoli più volte lo aveva annunciato ed ora c’è una lettera firmata da 180 cittadini e già inviata con la quale si chiede al Prefetto di Bari di porre fine alla movida selvaggia che, a loro dire, si registra non solo nel borgo antico monopolitano. La lettera è corredata, oltre che dalle firme, da foto di vicende accadute anche recentemente. Insomma, secondo il Comitato, “le norme dello Stato sono sistematicamente ignorate con il beneplacito della locale Pubblica Amministrazione” e per i residenti non c’è pace. Nel mirino finisce anche la Polizia Locale, accusata di non controllare adeguatamente la città, oltre al sindaco Angelo Annese, rimasto “sordo” alle loro richieste di intervento. In attesa di una risposta dal Prefetto, il Comitato non esclude una manifestazione pubblica di protesta.